Nato a Vicenza nel 1996 inizia il suo percorso artistico inizialmente frequentando corsi di ginnastica artistica e partecipando a numerose competizioni nazionali classificandosi anche tra i primi posti. Successivamente si innamora del mondo della danza, muove i suoi primi passi presso“Centro Formazione Armonia Danza” di Vicenza, con la direzione artistica di Alessandra Dall’Amico, dove frequenta tutte le discipline: classico, moderno, hip hop e musical.

 

Nel 2015 entra a far parte del collettivo “The Old Mob”, corpo di ballo dell'orchestra “Casanova Venice Ensemble”, danza per numerosi musical e spettacoli in diverse città italiane, con cantanti di fama internazionale. Nel 2016 scopre la danza contemporanea e inizia a sperimentare i diversi stili e qualità di movimento con Michele Oliva e Francesca Dario presso “OCDP”, tramite un corso di formazione a Verona. Fondamentale ed essenziale è il suo trasferimento a Milano nel 2017: dopo essere entrato nella compagnia Milano Contemporary Ballet di Roberto Altamura in collaborazione con Studio Wayne McGregor, inizia a sperimentare il lavoro di compagnia affiancato alla formazione. Con questa compagnia partecipa a numerosi spettacoli, con piccole tournée in Italia: Far e Polar sequences - excerpt coreografie di Wayne McGregor (Restyling a cura di Davide di Pretoro e Catarina Carvalho), Chronos e Connection (coreografie di R. Altamura e V. Brancadoro), Materiali Resilienti, (coreografia di Loretta D’Antuono), video musicale della canzone Pray di Sam Smith. Nel 2019 vola in Cina insieme alla compagnia “No Gravity Dance Theatre” di Emiliano Pellisari e, come danzatore per lo spettacolo “Leonardo”, si esibisce in teatri importanti come Grand Theatre Wuxi, The Grand Theatre Conservatory of Music Shanghai, Grand Theatre Hefei. Continua la sua formazione come ballerino presso il Balletto teatro di Torino, avendo l’onore di seguire la creazione della coreografia “Settima” di Nicoletta Cabassi, assieme ai danzatori della compagnia. Dal Gennaio del 2021 collabora con la compagnia “XL Dance Company” a Reggio Emilia di Laura Matano e Emanulea Baratin, con lo spettacolo “Oh Peter, hello. Goodbye”, debuttando in Fonderia Aterballetto a fine marzo dello stesso anno, e successivamente al festival “Corto in Danza” a Cagliari. Nel 2021 partecipa ad una commedia musicale a supporto della comunità LGBT, con la partecipazione di Sandra Milo, non solo in veste di ballerino, ma anche di attore, presso Ecoteatro di Milano, direzione Walter Palamenga e coreografie di Roberto Altamura.

 

Inizia ad affiancare il lavoro da danzatore con quello di insegnante dal 2015 di modern e contemporaneo sia a Milano che nel vicentino, dopo aver conseguito il diploma IDA da insegnate di danza, riconosciuto da ASI e dal CONI.
Nel 2021 diventa istruttore di Pilates matwork certificato dalla scuola di formazione Polestar Pilates Education di Serafino Ambrosio